Sostegno psicologico rivolto ai figli dei pazienti oncologici. Specifico dai 12 ai 21 anni.

Su appuntamento
Specifico dai 12 ai 21 anni.

Chiamaci al Telefono: +39 02 6889647

Può essere molto difficile essere genitori malati di cancro e avere figli in un’età delicata come quella dell’adolescenza.

Il tipo di rapporto e le reazioni possono essere diverse: chiusura, distacco oppure assoluta dedizione ma comunque, tutte accomunate da una sofferenza sottostante.

Per questi motivi, Attivecomeprima offre un sostegno psicologico individuale ai figli dei pazienti oncologici, per aiutarli a trovare un nuovo equilibrio all’interno di questa complessa esperienza, e a ritrovare nuove modi per stare insieme e per crescere.

Il servizio è rivolto:

  • ai figli in età adolescenziale e nella prima età adulta, per aiutarli ad affrontare la malattia del genitore in una fase della vita già di per sé complessa e delicata.
  • ai genitori, per ogni problema di relazione e di comunicazione con i loro figli.

A cura di:

manuela-provantini

Manuela Provantini
Psicologa psicoterapeuta, è specializzata in Psicoterapia dell’adolescente e giovane adulto e in Psicologia giuridica.
Libera professionista, socia dell’istituto Minotauro di Milano lavora nel campo dei Disturbi Specifici dell’Apprendimento e collabora a progetti nell’area della malattia grave in adolescenza.
Dal 2004 ad Attivecomeprima Onlus si occupa di sostegno a caregiver, adolescenti e giovani adulti, figli di genitori che vivono l’esperienza del cancro.