Gli incontri di arte terapia prevedono l’uso di materiali e tecniche artistiche per promuovere tre processi, quello dell’espressione, quello della comunicazione e quello dell’attivazione. Ognuno di essi è fondamentale per l’essere umano.

Incontri a cadenza quindicinale
Mercoledì dalle 14.30-16.00

Scrivici un’ Email: segreteria@attive.org

Sappiamo tutti che esprimere il proprio stato emotivo è utile per rafforzare le risposte adattive del sistema immunitario, ma a volte è molto difficile farlo a livello verbale, mentre attraverso l’espressione non verbale, colori e forme possono veicolare un affetto particolarmente difficile da far emergere, riconoscere, nominare.
Poichè l’essere umano si sviluppa in un mondo relazionale, il processo della comunicazione aiuta a crescere e modificarsi, non solo per il bambino che si sviluppa, ma costantemente, nella vita di ogni adulto. La comunicazione in arte terapia avviene attraverso scambi verbali, ovvero i commenti al proprio lavoro e all’opera dell’altro, ma anche e soprattutto attraverso quelli non verbali o di gioco, facilitati da tecniche specifiche.
L’attivazione, ultimo processo implicato nell’arte terapia, si contrappone all’impossibilità di essere o di agire, che a volte costringe il soggetto all’immobilità: il fare è una dimensione vitale, e le mani con cui si disegna, manipola, taglia e incolla, sono strumenti preziosi per il contatto con il mondo.
Non occorre essere dotati artisticamente per poter partecipare, ma solo essere curiosi e aver voglia di usare pennelli pastelli matite carte cartoni cartoncini colorati ed ogni altro materiale di riciclo che piace per la sua forma, il suo colore o la sua tessitura.

A cura di:

mimma-della-cagnoletta

Mimma Della Cagnoletta
Psicologa e psicoanalista, formatasi come arte terapeuta presso il Pratt Institute di New York, si occupa di arte terapia da 30 anni. Formatrice e supervisore clinico presso diversi servizi di Neuropsichiatria, è docente di Arte Terapia nel Programma di formazione in arte e danza movimento terapia e nell’Istituto di psicoterapia espressiva di Art Therapy italiana e nel corso di laurea in Tecnica della riabilitazione psichiatrica della facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Milano. Collabora con Attivecomeprima dal 1984.

SERVIZI CORRELATI